Gea-draconia.net

Pubblicità

Greenpeace in azione per Europa unita, solidale e rinnovabile

Posted by on Mar 23, 2017 in Ambiente, Animali, Attualità, Clima, Energie, Featured, Mondo vegetale, Risorse naturali, Terra | 0 comments

Greenpeace in azione per Europa unita, solidale e rinnovabile. ROMA, 23.03.17 – Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, attivisti di Greenpeace sono entrati in azione questa mattina aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni riuniti nella Capitale. «Vogliamo un’Europa che metta al centro le persone e i non grandi interessi economici, che privilegi i diritti e non i confini, che accolga e non costruisca muri, che punti con più convinzione sull’energia pulita e abbandoni i combustibili fossili», dichiara Luca Iacoboni, responsabile della campagna Clima e Energia di Greenpeace Italia. «In poche parole, non vogliamo che il sogno europeo finisca alla deriva, ma riteniamo necessari degli urgenti cambiamenti, per un’Europa...

Read More

Industria della carta distrugge foreste vergini europee

Posted by on Mar 6, 2017 in Ambiente, Attualità, Featured, Mondo vegetale, Risorse naturali, Terra | 0 comments

Industria della carta distrugge foreste vergini europee. L’industria della carta sta distruggendo le ultime foreste vergini europee, parte della grande foresta del nord. ROMA, 06.03.17 – Numerose società produttrici di carta e derivati sono collegate ad aziende che stanno distruggendo una delle ultime e più grandi foreste vergini d’Europa, nella Taiga russa. È quanto dimostra il rapporto “Eye on the Taiga”, diffuso oggi da Greenpeace. La Taiga russa è parte dell’ecosistema della Grande Foresta del Nord, che si estende per 16 milioni di chilometri quadrati dall’Alaska alla Russia, passando per il Canada e la Scandinavia. La Grande Foresta del Nord rappresenta un terzo delle foreste rimaste sulla Terra ed è il secondo più grande ecosistema terrestre del mondo, dopo le foreste tropicali. Circa il 60 per cento della Grande Foresta del Nord (950 milioni di ettari) si trova proprio...

Read More

Dakota Access Pipeline, banche coinvolte nel progetto ritirino i finanziamenti

Posted by on Feb 16, 2017 in Ambiente, Animali, Attualità, Clima, Energie, Featured, Mondo vegetale, Terra | 0 comments

Dakota Access Pipeline (DAPL), banche coinvolte nel progetto ritirino i finanziamenti. AMSTERDAM (PAESI BASSI), 16.02.17 – Attivisti di Greenpeace sono entrati in azione questa mattina ad Amsterdam davanti alla sede della banca ING, per chiedere all’istituto di ritirare il suo finanziamento al Dakota Access Pipeline (DAPL), un progetto di oleodotto che attraversa un’area sacra per i nativi indiani Sioux, mettendo a rischio le riserve idriche di una vasta zona del Nord degli Stati Uniti. Venti attivisti hanno installato un tubo di grande portata, lungo venti metri, fin dentro all’ingresso della sede principale del gruppo ING per rappresentare chiaramente l’impatto dell’opera che si vorrebbe realizzare. Il DAPL, bloccato dall’amministrazione Obama anche per l’elevato rischio di contaminazione delle acque potabili, ha ricevuto il definitivo via libera dall’amministrazione Trump nei giorni scorsi. L’oleodotto, lungo 1900 chilometri, è progettato per portare petrolio dal...

Read More

Greenpeace in azione a Saline Ioniche

Posted by on Oct 7, 2016 in Ambiente, Attualità, Clima, Energie, Featured, Risorse naturali, Terra | 0 comments

Greenpeace in azione a Saline Ioniche. Un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato questa mattina, 7 ottobre 2016, nell’impianto della ex Liquichimica Biosintesi, a Saline Joniche, in provincia di Reggio Calabria, dove potrebbe sorgere una nuova centrale a carbone. Due squadre di climber hanno scalato la ciminiera dell’impianto, su cui stanno tracciando la scritta “STOP CARBONE”, lunga circa 70 metri, leggibile fino a due chilometri di distanza. Alle prime luci dell’alba, gli attivisti hanno anche composto una scritta – “NO AL CARBONE” – con la tecnica del light painting ai piedi della ciminiera, mentre altri hanno aperto uno striscione sul quale si legge “STOP CARBONE, ACCENDIAMO IL SOLE”.   L’azione di oggi fa parte del tour italiano della Rainbow Warrior, la nave ammiraglia di Greenpeace, arrivata a Bari pochi giorni fa e diretta a Catania. «Lungo la rotta...

Read More

La metà della popolazione dell’Unione Europea potrebbe produrre la propria elettricità

Posted by on Sep 26, 2016 in Ambiente, Attualità, Energie, Featured | 0 comments

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45 per cento della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft per conto di Greenpeace, Federazione Europea per le Energie Rinnovabili (EREF), Friends of the Earth Europe e REScoop.eu. Il rapporto – lanciato alla vigilia del tour “Accendiamo il Sole” della nave Rainbow Warrior di Greenpeace, che partirà tra una settimana dalla Puglia – evidenzia il potenziale degli energy citizens in Europa. Per energy citizens si intendono gli individui o le famiglie che producono energia o gestiscono in maniera flessibile, individuale o collettiva, la propria domanda di energia. Una definizione valida anche per enti pubblici...

Read More
Pubblicità
Pubblicità