Gea-draconia.net

Pubblicità

Elke Kramer, L’illustratrice grafica di jewelry design

Posted by on Jan 2, 2012 in Collezioni, Estetica, Featured | 0 comments

Elke Kramer è australiana come il suo marchio di gioielli, nato a Sidney nel 2004. Ha ereditato la passione creativa dalla madre, graphic designer che l’ha allevata su una pila di cataloghi Letraset, sballottandola dolcemente tra inchiostri indiani e gouaches, modelli di punto croce e pezzi di trapunte. Si laurea in design alla COFA – School of fine arts dove prende confidenza con grafica, tessuti, gioielli, ceramica e capisce che non le serve nulla d’altro per mettere in piedi il suo progetto, quello di unire la passione creativa per i bijoux, legandola alla precisione geometrica di linee e forme. Ma Elke è più di una sola cosa. Danza tra illustrazioni, disegno grafico e tessile, multimedia ed editoria indipendente, passando anche per la professione di art director per Russh, Yen, Nylon, Dazed and Confused Japan. Legata alla figura di freelance...

Read More

Emiliana Pontonutti Università Iuav, Venezia

Posted by on Jan 2, 2012 in Collezioni, Estetica, Featured | 0 comments

Nome: Emiliana Pontonutti. Contatti: emimimiliana@gmail.com Sito personale: http://mymimistyle.blogspot.com Formazione: Laurea in Design della Moda presso la Facoltà di Design e Arti dell’Università IUAV di Venezia.   Il mio progetto “Frammenti di storie” “La metamorfosi, dell’abito e dell’accessorio, è il punto di partenza della collezione. La continua ricerca di elementi, che incarnano gli aspetti tipici del sesso opposto, si mescola in una serie di intrecci, dando vita a figure ibride. Non travestimento, ma quell’ideale di vigore e grazia che Virginia Woolf, in Orlando, colloca alla base dell’armonia fisica. L’utilizzo di tessuti e pellami dal colore neutro, tipico delle toile, di scarpe da uomo e di ricami, in entrambe le silhouette realizzate, serve ad accentuare l’ambiguità degli abiti e degli accessori, che si muovono in una possibile zona di confine tra i due sessi”. Progetti per il futuro: “Avere l’opportunità di...

Read More

Andrea Incontri

Posted by on Jan 2, 2012 in Case e stilisti, Collezioni, Featured | 0 comments

Dopo il debutto a Pitti Uomo, continua con coerenza la sua ricerca sia con la propria label, sia con nuove collaborazioni creative. Un percorso in rapida ascesa quello di Andrea Incontri, che dopo il debutto a Pitti Uomo, continua con coerenza la sua ricerca sia con la propria label, sia con nuove collaborazioni creative. Mantovano di nascita ma milanese d’adozione, la formazione di Incontri rivela una forte propensione per l’architettura: la sua è una moda che coniuga ricerca estetica e rigore funzionale. Abiti e accessori dai tagli netti e linee pulite da indossare e utilizzare nella vita quotidiana. Un progetto che conferma l’interesse di una visione trasversale del quotidiano maschile e femminile in cui l’individualità è protagonista insieme alla relazione con le cose. Un gioco e rimando continuo tra spazio individuale in rapporto con gli oggetti che indossiamo e...

Read More

La Moda Eco-Sostenibile /47.2: Come ridurre l’impronta ecologica dei nostri vestiti!

Posted by on Dec 29, 2011 in Estetica, Featured | 0 comments

  TESSUTI E COLORI Scegliamo il giusto tessuto: tra le fibre naturali il millenario cotone soddisfa il 38% della popolazione mondiale, ma i problemi socio-ambientali non sono indifferenti. Pesticidi, sfruttamento, immiserimento e avvelenamento sono problemi all’ordine del giorno per buona parte dei 200 milioni di persono che lo coltivano e lo lavorano nei paesi impoveriti. Le fibre tessili artificiali derivano dall’elaborazione chimica di cellulosa e derivati del petrolio con conseguente inquinamento e sfruttamento di energia ed acqua. Anche in questo caso le certificazioni ci possono essere d’aiuto: alcune linee di abbigliamento hanno il marchio europeo Ecolabel ma il tessile ecologico è anche certificato da marchi privati come Icea. Del cotone scegliamo la versione ecologica, cercando etichette con su scritto 100% cotone biologico, vestiamoci di lino, canapa e bamboo contribuendo alla crescita di filiere in genere più sostenibili e più...

Read More

La Moda Eco-Sostenibile /47.3: Come ridurre l’impronta ecologica dei nostri vestiti!

Posted by on Dec 29, 2011 in Estetica, Featured | 0 comments

I love vintage: negozi, veri e propri laboratori trasformano, riscopono e rivendono vecchi abiti stilosi, utilizzano scarti di vecchie stoffe per nuovi modelli. Versioni chic della secondamano. Un mondo di vetrine parallelo molto apprezzato anche dai giovanissimi. Ma dove possiamo comprare abiti vintage? Facciamoci un giro per l’italia alla ricerca dei più interessanti negozi vintage, o partecipiamo agli eventi e fiere del vintage! Armadio troppo pieno? Stabilire una cifra per gli acquisti annuali, scegliere abiti adatti a tutte le occasioni da poter rinventare ogni volta che li indossiamo. Evitiamo fantasie vistose che vengono facilmente dimenticate in un cassetto o modelli troppo elaborati. Se siete fashion victim e tendete a riempirvi l’armadio senza ritegno non tenetevi tutto per voi ma partecipate a Dress crossing, eGo e Swap Party: tre nuovi modi per rinnovare il nostro armadio e riciclare vestiti che...

Read More
Pubblicità
Pubblicità