Gea-draconia.net

Pubblicità

Kazoo è una rivista per ragazze che amano la scienza e arrampicarsi sugli alberi

Kazoo è una rivista per ragazze che amano la scienza e arrampicarsi sugli alberi

Kazoo è una rivista per ragazze che amano la scienza e arrampicarsi sugli alberi, una rivista che non si propone come le solite riviste per bambine e ragazze, piene di foto di bambole, lucidalabbra e principesse. Kazoo non propone articoli su come avere capelli sempre perfetti secondo il gusto corrente delle masse, o come si devono comportare le bambine per essere accettate dal sistema in quanto tali, o come affrontare i problemi dell’amicizia.

Kazoo è una rivista per bambine e ragazze che non sono interessate alle principesse e che preferiscono fare escursioni e arrampicarsi sugli alberi, come Ellie, la figlia di Erin Bried, la creatrice della rivista Kazoo.

Erin Bried e sua figlia Ellie, di 5 anni, hanno così realizzato una rivista per ragazze con interessi diversi.

Erin Bried, che ha lavorato in varie riviste come “Self and Glamour” e “Women’s Sports & Fitness”, ha proposto la sua idea tramite Kickstarter per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione di Kazoo e per pubblicizzare la sua idea. In 30 giorni ha raccolto più di $171,000.

Ad agosto del 2016 è uscito il primo numero di Kazoo con l’articolo sulla traversata a nuoto da Cuba alla Florida di Diana Nyad, attività ricreative e niente, ma proprio niente su makeup e principesse. Ma Kazoo non è una rivista anti principesse, è una rivista per le ragazze che cercano altro, per una proposta diversa dalle sole offerte alle ragazze oggi, perché è importante che le bambine e le ragazze sappiano da subito che quello delle principesse, della conoscenza del makeup, del colore rosa, non è l’unico che hanno a disposizione per realizzarsi come donne in questa società.

Il secondo numero di Kazoo uscirà ad ottobre online e nelle librerie.

Fonte e foto: Connections

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità