Gea-draconia.net

Pubblicità

Appuntamento con le Stelle, il Cielo di Gennaio 2016 – parte 1 –

Appuntamento con le Stelle, il Cielo di Gennaio 2016 – parte 1 –

Eccoci di nuovo, un po’ in ritardo questo mese, all’appuntamento con i nostri lettori che amano osservare il cielo notturno per riconoscere le stelle e i pianeti e cercare di vedere se ci sono delle stelle cadenti che possono esaudire i loro desideri. Per osservare i corpi celesti assicuratevi che il cielo notturno sia sereno perché altrimenti vedrete soltanto un tappeto di nuvole cariche di umidità o nubi sparse che vi impedirebbero di indivuduare le stelle, le costellazioni, i pianeti, le comete e le eventuali meteore. A tutti gli interessati all’osservazione di cielo e stelle, consiglio di visitare il sito web dell’Unione Astrofili Italiani: http://www.uai.it/

Il Sole si trova nella costellazione del Sagittario fino al giorno 20 gennaio, quando passa nella costellazione del Capricorno.

Il 1 gennaio 2016, il sole sorge alle 07:40 e tramonta alle 16:51; il 15 gennaio: il sole sorge alle 07:38 e tramonta alle 17:05; il 31 gennaio: il sole sorge alle 07:26 e tramonta alle 17:25.

La durata del giorno aumenta di 48 minuti dall’inizio del mese.

Gli orari indicati sono validi per una località alla latitudine media italiana.

Il 2 gennaio alle ore 23 la Terra si troverà al perielio, cioè alla minima distanza dal Sole, pari a 147 100 277 km.

La Luna il 2 gennaio 2016, alle ore 06:30, è all’Ultimo Quarto; il 10 gennaio 2016, alle ore 02:30, è Luna Nuova; il 17 gennaio 2016, alle ore 00:26, è al Primo Quarto; il 24 gennaio 2016, alle ore 02:46, è Luna Piena.

Gli orari e le date sono riferiti al tempo segnato dai nostri orologi per uso civile:

T.M.E.C. (Tempo Medio Europa Centrale = TU + 1h) da venerdì 1 gennaio 2015 a sabato 26 marzo 2016 e da domenica 30 ottobre a sabato 31 dicembre 2016

O.E. (Ora Estiva = TU + 2h) da domenica 27 marzo 2015 a sabato 29 ottobre 2016.

Il 10 gennaio 2016, al tramonto del Sole, la Luna ha un’età di 14.5 ore e una fase dello 0.6%.

Le congiunzioni del cielo di gennaio 2016:

Luna – Marte: Nel corso della seconda parte della notte tra il 2 e il 3 gennaio si può ammirare il sorgere di un interessante triangolo di astri nella costellazione della Vergine: la Luna, la stella Spica e il pianeta Marte.

Luna – Venere – Saturno: al mattino presto del 7 gennaio, prima del sorgere del Sole, sull’orizzonte a Sud-Est compare un quartetto di corpi celesti. Nella costellazione dell’Ofiuco una sottile falce di Luna calante sorge accompagnata dai pianeti Saturno e Venere e, nello Scorpione, dalla stella Antares.

Venere – Saturno: è una congiunzione davvero stretta quella della mattina del 9 gennaio. Alla minima distanza Venere e Saturno sono separati da appena 5’, circa 1/6 del diametro della Luna. I due pianeti si trovano nella costellazione dell’Ofiuco.

Luna – Mercurio: una congiunzione quasi inosservabile, data la vicinanza al Sole di Mercurio e dell’impercettibile falcetto lunare a poche ore dalla Luna Nuova, la sera del 10 gennaio.

Luna – Pleiadi: la sera del 19 gennaio la Luna attraverserà la costellazione del Toro, attraversando le Iadi e avvicinandosi alla stella Aldebaran.

Luna – Giove: nella notte tra il 27 e il 28 gennaio si può osservare la congiunzione tra la Luna e Giove. I due astri si trovano nella costellazione del Leone, molto vicino al limite con la Vergine.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità