Gea-draconia.net

Pubblicità

James Ellroy e (di nuovo) Stephen King: noir o 11 settembre?

La vecchia amicizia tra David Fincher, regista di film come Fight Club e Seven, e il romanziere James Ellroy si andrà a concretizzare artisticamente grazie alla HBO, che avrebbe chiesto ai due di lavorare ad una serie noir ambientata nel,a Los Angeles degli anni ’50. Fincher aveva tentato di adattare Dalia Nera di Ellroy, ma poi il progetto finì a Brian De Palma.
Fosse per me vedrei volentieri la trilogia di American Tabloid: il numero di personaggi, il respiro storico e il misto di azione, politica e storie personali che si intrecciano sarebbe perfetto per una serie all AMC.

Approposito di progetti di scrittori adattati a serie tv, ci sarebbe il solito ed ennesimo show tratto da un racconto di Stephen King ( ho perso il conto delle serie tv e film spirati a suoi lavori).
Questa volta si tratta dell’adattamento de Le Cose che Hanno Lasciato Indietro, tratto dalla raccolta Al Crepuscolo.
Si tratta di un racconto ispirato agli avvenimenti dell’11 settembre.
Due personaggi devono restituire oggetti che compaiono misteriosamente nell’appartamento di uno dei due, un sopravvissuto all’attentato. Si scopre che gli oggetti erano appartenuti alle vittime delle Torri Gemelle e che il percorso che i protagonisti devono compiere riguarda anche il senso di colpa e l’angoscia di chi è sopravvissuto.
King sarà al lavoro con lo scrittore sceneggiatore Seth Graheme Smith, anche famoso per i suoi mashup e prodotto da Greg Berlanti, l’uomo a cui dobbiamo Arrow.

Restate sintonizzati per altre notizie su questi due progetti.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità