Gea-draconia.net

Pubblicità

Sabrina Persechino autunno inverno 2014-2015

Sabrina Persechino sfila ad Alta Roma con la collezione Matrice, nata dallo studio del processo che genera le grandi Opere architettoniche.

“Modulo, segno ispiratore e generatore, Matrice è un elemento progettuale preso in prestito alla natura dal quale si sviluppano forme architettoniche complesse”, spiega Sabrina Persechino. “Fonte di ispirazione per la mia collezione è stato il processo compositivo di Frank Lloyd Wright, la cui idea di tradurre in architettura le forme naturali organiche trova riscontro nel Solomon R. Guggenheim Museum”.

Così le grandi fasce prospetticamente parallele e ortogonalmente concentriche, che segnano il percorso espositivo del Guggenheim, sono gli elementi che la stilista-architetto individua come leit-motiv della prossima collezione autunno-inverno 2014-15.

Il “gioco” nel progettare gli abiti è stato quello di inscrivere la figura umana in un rettangolo aureo, più volte sezionato, e di enfatizzare le volute della spirale logaritmica laddove la femminilità ha maggiore espressione nelle linee del corpo.

Gli abiti di Sabrina Persechino infatti si caratterizzano per fasce materiche, talvolta monocromatiche e convergenti, altre volte policrome e concentriche. Tuttavia non manca una evoluzione grafica della spirale classica, aiutati dai layout digitali e dall’osservazione del nautilus sezionato, in cui setti e camere suggeriscono ampie volute avvolgenti le spalle ed elementi tortili delineanti la longilineità della figura.

Tra i tessuti utilizzati prevalgono le sete: duchesse, mikado, shantung, cady, chiffon; oltre che pelli laminate e appositamente conciate e laserate.

La cartella colori si ispira alla conchiglia del nautilus: rosso scuro come le strisce ornamentali del guscio esterno e madreperla rosata; immancabilmente il classico nero e il candido bianco.

Fonte e foto: Sabrina Persechino

sabrina-persichino

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità