Gea-draconia.net

Pubblicità

Il canile lager di Green Hill è finalmente vuoto

Il canile lager di Green Hill è finalmente vuoto

Oggi, giovedì 20 settembre 2012, il canile lager di Green Hill a Montichiari, Brescia, è finalmente stato svuotato di tutti i beagle prigionieri, allevati per essere venduti ai laboratori che in tutto il mondo operano nella pratica inutile della vivisezione.
Il canile lager di Green Hill è stato posto sotto sequestro dal Corpo Forestale dello Stato di Brescia, Bergamo e del Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali(NIRDA), in seguito ad una denuncia di Legambiente e LAV (Lega Anti Vivisezione), il 18 luglio del 2012.

Lunedì 23 luglio 2012, la Procura ha firmato il decreto di custodia  dei beagle liberati dal canile lager di Green Hill che sono stati affidati a Legambiente e LAV (Lega Anti Vivisezione) che hanno provveduto ad affidarli a delle famiglie adottive.

Il Tribunale del Riesame il 3 agosto 2012, ha revocato il sequestro della struttura ma ha confermato il sequestro dei beagle del canile lager di Green Hill, che oggi sono finalmente tutti stati affidati, anche se temporaneamente a delle famiglie adottive/affidatarie.

Il 21 settembre 2012, presso Cascina Parco Gallo via Cefalonia Brescia, ore 17.00-23.00, in occasione dell’uscita dell’ultimo beagle dal canile lager di Green hill, si terrà l’evento SOS Green Hill-Liberation Party, una festa per celebrare la fine di un’operazione che ha dato la libertà a oltre 2500 beagle, svuotando quei capannoni che per anni hanno rifornito i laboratori di vivisezione di tutta Europa.

Per maggiori informazioni visitate la pagina Facebook di SOS Green Hill-Liberation Party:
http://www.facebook.com/events/434756006560320/

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità