Gea-draconia.net

Pubblicità

Poldark; il riassunto delle due stagioni

Poldark; il riassunto delle due stagioni

PRIMA STAGIONE

È il 1783 quando il capitano Ross Poldark (Robin Ellis) fa il proprio ritorno in patria dopo aver combattuto per il suo Paese nella Guerra d’indipendenza americana. Al suo ritorno, scopre che durante la sua lunga assenza molte cose sono cambiate: suo padre è morto ed egli stesso era creduto morto da tutti, tanto che la tenuta di sua proprietà, la “Nampara”; è stata lasciata cadere in rovina e la donna che ama, Elizabeth Chynoweth (Jill Townsend) si è fidanzata con suo cugino Francis.

Ross si deve pertanto rimboccare le maniche e rimette in funzione la propria miniera di stagno, ma deve sopportare le angherie di George Warleggan (Ralph Bates), un ricco tiranno del luogo.
Tenta anche di riconquistare il cuore di Elizabeth, ma invano, perché quest’ultima – nonostante sia ancora innamorata di Ross – preferisce sposare il più ricco cugino.

Ross si consola così tra le braccia della sua giovane governante Demelza (Angharad Rees), che – dopo essere rimasta incinta – diventa sua moglie. Demelza dà alla luce Julia, che però morirà dopo aver contratto una malattia infettiva.

In seguito, Elizabeth perde in circostanze tragiche il marito, che annega nei pressi di una miniera di rame.
Rimasta vedova, la donna accetta la proposta di matrimonio del tirannico George Warleggan.

SECONDA STAGIONE

Al ritorno dalla Francia, dove ha partecipato ad alcuni combattimenti, Ross Poldark scopre che la tenuta di proprietà dell’anziana zia Agatha (Eileen Way) è finita sotto il controllo di Elizabeth e di suo marito George Warleggan e che quindi non ha più il permesso di accedervi.
Nel frattempo, Elizabeth ha dato alla luce un bimbo, Valentine, che il marito sospetta essere in realtà figlio di Poldark, anche perché nato prematuro.

In seguito, Ross Poldark fa ritorno in Francia, per liberare il Dottor Enys, caduto prigioniero: viene però arrestato dalle truppe nemiche con l’accusa di spionaggio e salvato in extremis prima che un plotone d’esecuzione esegua la sentenza di condanna a morte. La liberazione di Enys avverrà solo in un secondo momento.

Nel frattempo, Ross incontra nuovamente Elizabeth e Demelza prova quindi, riuscendovi, ad ingelosirlo. Ross affronta infatti in duello un uomo che aveva insidiato la moglie, uccidendolo: rischia però di finire dietro le sbarre, essendo i duelli vietati dalla legge.

Qualche tempo dopo, Elizabeth rimane incinta di George Warleggan e, una volta giunta al settimo mese, per fugare ogni ombra di sospetto sulla precedente gravidanza e far credere al marito di essere soggetta ai parti prematuri, ingerisce un farmaco che induce le contrazioni. Elizabeth partorisce una bambina, che viene chiamata Ursula, ma paga con vita la scelta di usare quel farmaco che i medici le avevano sconsigliato.
Ross, disperato per la perdita della donna che un tempo aveva amato, viene consolato da Demelza

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità