Gea-draconia.net

Pubblicità

Prontuario Soccorso Animali -parte 1-

Prontuario Soccorso Animali -parte 1-

Ho trovato questo Prontuario Soccorso Animali sul sito web dell’Oipa Italia Onlus, abbiamo pubblicato articoli sul soccorso di animali in difficoltà e continueremo a pubblicarne. Questo breve ma interessante articolo dell’Oipa Italia Onlus sul Prontuario Soccorso Animali vi potrà essere utile se proprio non sapete cosa fare in caso vi trovate a tu per tu con un animale in difficoltà, ferito o vagante sia domestico che selvatico. Vi lascio alla lettura del Prontuario Soccorso Animali dell’Oipa Italia Onlus. Inutile aggiungere che se avete avuto esperienze in merito o se avete suggerimenti potete scrivere il vostro intervento nello spazio dedicato ai commenti di questo articolo di GeaDraconia.
Buona lettura.

TROVARE UN CANE O UN GATTO FERITO

Se si trova un cane o un gatto ferito bisogna avvicinarlo sempre, se le condizioni lo permettono, con grande cautela e calma. In mancanza di un numero di pronto soccorso specifico e pubblico per animali feriti, ce ne dovrebbe essere uno per ogni canile pubblico, è necessario rivolgersi al Servizio Veterinario dell’ASL di competenza territoriale se il cane o il gatto non è di proprietà (in questo caso l’affidatario dovrà rivolgersi al suo medico veterinario). I Servizi Veterinari delle ASL devono avere reperibilità anche notturna e festiva e sono obbligati a intervenire per il ritiro dell’animale non di proprietà. Il mancato intervento è denunciabile perché si tratta di un pubblico servizio.
Il medico veterinario, anche libero professionista, ha il dovere di assistenza previsto dall’art. 16 del codice deontologico veterinario: “Il Medico Veterinario ha l´obbligo, nei casi di urgenza ai quali è presente, di prestare le prime cure agli animali nella misura delle sue capacità e rapportate allo specifico contesto, eventualmente anche solo attivandosi per assicurare ogni specifica e adeguata assistenza”.
Specifiche locali
Il numero 118 fornisce assistenza indiretta per cani o gatti feriti solamente in alcune regioni / province / comuni.

TROVARE UN ANIMALE SELVATICO IN DIFFICOLTA’

Se si trova un animale selvatico in difficoltà, la fauna è patrimonio indisponibile dello Stato e questa funzione è esercitata anche tramite le Regioni-Province Autonome e le Province. Sono queste ultime che devono avere in proprio un Centro o avvalersi dell’attività di terzi, per il recupero di questi animali.
Quindi, nel caso in cui si trovi un animale selvatico in difficoltà, bisogna contattare la Polizia Provinciale competente per territorio, oppure il Corpo Forestale dello Stato al numero unico nazionale 1515, che vi metterà in contatto con la stazione del Corpo Forestale più vicina al luogo di ritrovamento.
Per soccorsi in situazioni particolari (tetti, alberi, cunicoli) chiamare i Vigili del Fuoco al numero nazionale 115.
Se l’animale selvatico è in mare chiamare la Guardia Costiera-Capitaneria di Porto al numero nazionale 1530 che per cetacei e tartarughe è in collegamento con strutture di ricovero e cura.
Se l’animale selvatico è considerato pericoloso, oltre a un forza di Polizia si deve chiamare il Servizio Veterinario ASL.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità