Gea-draconia.net

Pubblicità

11 settembre 2011

11 settembre 2011

Oggi, 11 settembre 2011, a 10 anni di distanza dall’attentato terroristico contro gli Stati Uniti che ha distrutto le “torri gemelle” a New York, noi di Gea-Draconia vogliamo ricordare tutti gli esseri viventi -persone, animali e piante- caduti per colpa dell’integralismo, dell’ignoranza e dell’odio.
Oggi più che mai siamo con i sopravvissuti, con le vittime, con i parenti delle vittime e con tutte le persone che si oppongono con fermezza a simili barbarie e siamo contro tutti coloro che, per un motivo o per un altro tendono a giustificare un atto come quello dell’11 settebre 2001 contro le “torri gemelle” di New York.

 

Oggi le cose sono cambiate, Bin Laden è finalmente stato reso incapace di fare ancora del male, ma, purtroppo non era l’unico essere umano a nutrirsi d’odio e non era l’unico essere umano che in nome di un’ideologia integralista dedica la sua vita a fare del male piuttosto che del bene. Altri come Bin Laden vorrebbero ripetere l’orribile attentato dell’11 settembre 2001 alle “torri gemelle” di New York, certamente non potrebbero ributtare giù ciò che non c’è più, ma potrebbero e vorrebbero colpire a casaccio molte città degli Stati Uniti e forse anche di altre nazioni nel mondo.

 

E le vittime saranno ancora una volta non solo gli esseri umani, ma moltissimi animali domestici e selvatici e l’ambiente che verrà ancora una volta deturpato e affogato da sostanze inquinanti, devastato da esplosioni e da fumi mefitici e condito da cadute di polveri sottili.

 

Noi di Gea-Draconia speriamo davvero che questi esseri umani accecati dall’odio integralista, e razzista, con il cuore colmo di frustrazione e le menti piene di ignoranza, trovino la luce e dedichino le loro vite alla salvaguardia dell’ambiente e al rispetto per tutte le forme di vita e la loro splendida ed unica diversità. Noi di Gea-Draconia speriamo, forse un po’ ingenuamente, che i lumi della ragione tornino ad illuminare le menti si questi stolti individui accecati dall’odio e che il rispetto per la Terra e per tutti i suoi abitanti diventi il primo fine di tutti gli esseri umani.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pubblicità
Pubblicità